Presepe vivente befana 2019

Epifania originale: il presepe vivente nel bosco di Monticello Amiata

E’ atteso per oggi lunedi 6 gennaio a partire dalle ore 17.00 l’ultimo dei tre appuntamenti con il suggestivo presepe vivente di Monticello Amiata. Un percorso di circa 400 metri all’interno del bosco, dove si potrà rivivere l’atmosfera mistica del tempo. Il presepe sarà tutto vivente, con 50 figuranti e la presenza di animali veri tra cui: pecore, capre, galline e gli immancabili bue e asinello.

Bancarella del fornaio

L’iniziativa è stata promossa dall’associazione Gli amici del Santuario della Madonna di Val di Prata, in collaborazione con il Comune di Cinigiano, il sindaco Romina Sani e l’architetto Alberto Lorenzini che ha ideato il progetto e collaborato con l’intera comunità per gli allestimenti.

Come e quando partecipare

La partecipazione è gratuita con offerta libera all’ingresso. Per visitare il presepe basta presentasi a partire delle ore 17.00 al parcheggio davanti al distributore di Monticello Amiata. Da li verrete direzionati lungo il vecchio sentiero nel bosco che un tempo collegava il paese di Monticello con Montelaterone. Un vero e proprio percorso sensoriale, dove sarà possibile vedere gli animali, le antiche maestranze ed assaggiare prodotti tipici locali. L’intero percorso sarà accessibile in sicurezza ed illuminato da torce, candele e fuochi.

presepe monticello amiata

Una delle maestranze lungo il percorso

Per chi ha ridotta capacità motoria, ci saranno dei volontari che, su richiesta, potranno accompagnare con il mezzo la persona fino alla natività.

Una delle postazioni con prodotti tipici

Abbigliamento consigliato

Per la visita del presepe vivente nel bosco sono necessarie scarpe da trekking e una lampadina per godere appieno degli scorci.

Presepe vivente befana 2019

La Natività al termine del sentiero nel bosco

Buona festa!

 

Category
Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.